Windows server standard 2019

In offerta!

699,00 89,99

Windows Server 2019 è l’ultimo sistema operativo per server di Microsoft. Non solo riflette i punti di forza della precedente edizione, ma ne amplia notevolmente le funzionalità e la qualità, in modo che le aziende e le organizzazioni abbiano l’opportunità di costruire un’infrastruttura di rete potente e stabile.

Mentre la versione standard classica costituisce la base per la configurazione di un sistema, Windows Server 2019 Standard Core Add-on offre licenze aggiuntive flessibili. Da quando si è passati dalle licenze Pro-CPU alle licenze Pro-Core con Windows Server 2016, i componenti Core Add-on rappresentano un’opzione conveniente per dotare i server ad alte prestazioni di licenze aggiuntive sia durante che dopo la messa in servizio.

Importanti novità di Windows Server 2019 Standard
Le aziende che acquistano Windows Server 2019 Standard Core Add-on di Microsoft, beneficeranno del sistema operativo per server attualmente più potente di Microsoft. Rispetto al suo predecessore Windows Server 2016 Standard, la versione 2019 è dotata di una miriade di nuove funzionalità. Tra queste, il ridimensionamento delle Core-Images a circa 1,7 GB.

Nuovi sono anche gli aggiornamenti Express, già utilizzati con il sistema operativo desktop Windows 10. In questo modo, gli aggiornamenti con Windows Server 2019 o con Windows Server 2019 Standard Core Add-on sono notevolmente più piccoli e, oltre a ridurre i tempi di installazione, consentono anche di ridurre il numero di riavvii necessari.

Maggiore sicurezza con Windows Server 2019 Standard Core Add-on
Poiché le minacce provenienti dal web sono in aumento quasi ogni giorno, la sicurezza rimane sempre una priorità nel programma degli ultimi nati in casa Microsoft. L’edizione standard di Windows Server 2019, ad esempio, presenta un significativo miglioramento della crittografia dei dati, delle macchine virtuali e del traffico di rete. Inoltre, Windows Server 2019 funziona direttamente con Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP).

Questo meccanismo di protezione funziona senza file di firma e offre un livello di protezione significativamente più elevato contro i rootkit e gli attacchi zero-day. Tramite una connessione cloud, il sistema rileva in modo affidabile anche gli attacchi che non vengono rilevati dai tradizionali scanner antivirus. Con Windows Server, Microsoft trasferisce alle macchine virtuali Linux anche il concetto di “VM schermate” introdotto nella versione precedente.

Ulteriori vantaggi per le aziende che acquistano Windows Server 2019 Standard Core Add-on

  • Windows-Subsystem for Linux: la nuova versione di Windows Server non solo introduce concetti di sicurezza avanzati per i server Linux, ma ne semplifica anche la gestione. Oltre all’integrazione diretta della distribuzione Linux nell’installazione di Windows, attira l’attenzione anche la comoda amministrazione dei server Linux dai server Windows tramite comandi Linux.
  • Infrastruttura iperconvergente: con Windows Server 2019, la società di software di Redmond sta seguendo la tendenza verso l’infrastruttura iperconvergente semplificando in modo significativo alcuni metodi di gestione e distribuzione.
  • Integrazione continua di Microsoft Azure: nella versione attuale, Windows Server e Microsoft Azure lavorano mano nella mano. In dettaglio, i dati possono essere sincronizzati in un batter d’occhio, sottoposti a backup con Azure Backup e raggruppati su Microsoft Azure.
  • Container migliori: per Windows Server 2019, Microsoft ha ampliato la collaborazione diretta con Kubernetes, consentendo il funzionamento di ambienti di container ibridi.
  • Assistente per la migrazione di archiviazione: nuovo è anche il servizio di migrazione di archiviazione che, tra le altre cose, aiuta a migrare i file server e dati al server 2019. Oltre alla possibile migrazione dei dati dai sistemi NAS, c’è anche la più stretta collaborazione con Microsoft Azure. Poiché l’assistente per la migrazione di archiviazione può essere utilizzato come fonte per molti dispositivi, la migrazione è più facile che mai per gli utenti che acquistano Windows Server 2019 Standard Core Add-on
PIattaforma Windows
Processore Processore consigliato con almeno 1,4 GHz, (single core), almeno 1,3 GHz (multi core) – 3,1 GHz o più (single e multi core), massimo supporto di 2 CPU socket
Memoria di lavoro Si raccomandano almeno 2 GB di RAM (o 4 GB se Windows Server Essentials è eseguito come VM), 16 GB di RAM, supporto massimo di 64 GB
Scheda video n.d.
Scheda audio n.d.
Disco rigido Disco rigido da almeno 160 GB con una partizione di sistema di almeno 60 GB di capacità
Schermo n.d.
Categoria: